ATTIVITA’

Associazione Italiana
per la donazione di organi, tessuti e cellule
Gruppo Comunale di Ficarolo

OGGETTO :  “ Relazione attività e impegno futuro “

         Mentre la medicina continua a fare passi da gigante, in Europa sono 68.000 i pazienti in attesa di un trapianto, rendendo la carenza di organi come fegato, cuore, polmone, reni, pancreas, intestino, il principale ostacolo a fornire una terapia adeguata per patologie purtroppo spesso letali.

         Ogni giorno purtroppo non poche persone perdono ancora la vita per mancanza di organi disponibili.

          L’impegno sociale, disinteressato e assolutamente gratuito, che tutti noi volontari offriamo e abbiamo sempre offerto, rimane il nostro punto di forza : un’associazione che parla ai malati, portavoce dei bisogni altrui.

         Ogni persona che si iscrive all’A.I.D.O. e comincia ad operare nel mondo del  Volontariato, vede questo mondo come a una palestra di civiltà, di relazione, di cittadinanza attiva e comunitaria.

         Lo sviluppo di valori fondamentali da propagare con grande profondità passa attraverso la consapevolezza che il dono non è semplicemente un gesto altruistico ma un atto di responsabilità civile nella costruzione di un paese migliore in cui vivere tutti : noi, gli altri, i nostri figli e le future generazioni.

        Per questi motivi, A.I.D.O. non può che essere una Associazione unica: questo è un punto irrinunciabile.

         Anche per il livello simbolico di quest’unità nei valori “All’art. 2 della carta Costituzionale “ si affermano i caratteri fondamentali dell’essere cittadino con diritti inviolabili garantiti per il solo fatto di esistere e con doveri inderogabili di solidarietà politica, economica e sociale.

         Qui è inserito il dono. Qui è inserita la nostra attività di Volontari: cittadini consapevoli, maturi e capaci.

         Il nostro impegno è un dovere civile per il quale vale la pane di spendersi,  non un atto straordinario, eroico o dal quale derivarne onori sociali di vario genere.

         Dopo questa breve e dovuta introduzione andiamo ad elencare quello che il Gruppo Comunale A.I.D.O. è  riuscito a fare nell’anno 2014 nel nostro territorio.

         All’inizio dell’anno 2014 le casse dell’AIDO erano quasi azzerate, con l’impossibilità di fare progetti per il futuro, inoltre il nostro Presidente Dott.ssa Elisa Martini si era trasferita all’estero per ragioni di lavoro.

         Eravamo rimasti in quattro due Vice Presidenti il Sig. De Pascali Giuseppe ed il  Sig.Prandini Lorenzo, un amministratore Sig. Giberti Liberto ed un segretario Sig. Cirella Stefano.

Associazione Italiana
per la donazione di organi, tessuti e cellule
Gruppo Comunale di Ficarolo

          Nonostante quel momento di smarrimento i membri del direttivo decisero di provare ad arrivare almeno alla fine del mandato che scadrà a Febbraio del  2016, sperando che, nel frattempo, altre persone si facciano avanti alla guida della nostra associazione.

          Nei primi mesi del 2014 siamo stati contattati da un ditta di materassi che ci ha proposto di farci una donazione di €. 500,00 se noi in cambio fossimo riusciti a mettere insieme un certo numero di persone “coppie” per una loro dimostrazione commerciale.

         Ringraziamo, l’associazione Auser di Ficarolo per l’uso gratuito della saletta dove si  è svolta la dimostrazione, tutti gli iscritti, i simpatizzanti e i conoscenti che hanno partecipato ; con il loro aiuto siamo riusciti anche a raggiungere il numero di persone che questa azienda ci chiedeva.

          Ricevuta la donazione è ripartita anche la nostra attività.

         Si è deciso così, di non riproporre la cosiddetta “ Caminada di solidarietà “ in quanto nell’ultima manifestazione abbiamo avuto più spese che entrate.

         Considerando la “Caminada di solidarietà” una manifestazione ormai superata e costosa, si è  pensato a qualcosa di nuovo, e così è maturata l’idea di coinvolgere ragazzi e ragazze giovani anche non iscritti che avessero voglia di fare qualcosa per gli altri.

         L’idea si è poi concretizzata il 30/08/2014, nel periodo della “Festa del Volontariato”,  che coincideva anche con quella del “Grest”,  con la : “1/à giornata A.I.D.O. senza frontiere “,  giochi di una volta a squadre fra ragazzi di tutte le età.

         Questa manifestazione è stata molto apprezzata da genitori e ragazzi tanto che  parecchi di loro hanno già chiesto quando verrà organizzata anche la “2/a giornata A.I.D.O. senza frontiere”.

         Il 04 e 05 ottobre 2014 giornate nazionali dell’AIDO, abbiamo allestito un banchetto ed offerto ai passanti alcune piantine di “Anthurium” questo evento ci permette come sempre di autofinanziarci ed essere presenti e visibili in paese per trasmettere a tutti il nostro messaggio di impegno e solidarietà.

            Per quanto riguarda l’attività per l’anno 2015, è nostra intenzione sicuramente riproporre la  “2/a giornata A.I.D.O. senza frontiere” nel periodo coincidente con il periodo del “Grest”.

           Per Ottobre in collaborazione con le associazioni “Auser” ed Avis vorremmo proporre una commedia teatrale.

           Sempre ad Ottobre,  se sarà necessario, verrà proposta una cena sociale di autofinanziamento.

I commenti sono chiusi.